Vai ai contenuti

Menu principale:

Curare l'Eiaculazione Precoce

Curare l'Eiaculazione Precoce - Articolo Esaustivo sul Come Fare

Curare eiaculazioni precoci
Ci sono problematiche fisiche che possono impedire all’uomo di vivere sereno e una di queste è sicuramente l’eiaculazione precoce, una disfunzione sessuale con cui tutti, prima o poi nella vita, anche se solo per un breve periodo, sono costretti a convivere. 

Così, curare l’eiaculazione precoce diviene il più importante degli obiettivi da raggiungere per ritornare ad essere felici, ma spesso diventa anche il più difficile.

Ansia, vergogna, senso di impotenza mentale e sociale possono spingere l’uomo verso un baratro di silenzio senza fine, dove le parole non bastano a cercare di migliorare la situazione e si cerca sempre una scusa per dire “è capitato, sono stanco” oppure “domani ci penserò”. 

Ed invece il più delle volte si rimane così, da soli, e si cerca di evitare in ogni modo rapporti intimi con la propria partner, anche a costo di punire sé stessi e soprattutto l’altra con l’astinenza.

Ma per curare l’eiaculazione precoce in modo efficace, occorre come primo passo quello di ammettere di avere un problema, e di agire, cercando aiuto per trovare la giusta soluzione per risolvere il proprio problema con l’eiaculazione precoce. 

Il primo passo da fare è, sicuramente, una visita andrologica da una specialista, in modo da appurare che non si tratti di una problematica fisica se non addirittura congenita: in questo caso, quando possibile, si procede con una terapia o un piccolo intervento per risolvere il problema, a seconda della necessità e della patologia riscontrata.

In secondo luogo, occorre invece prendere in considerazione i vari rimedi di natura non farmacologica che vanno a curare l’eiaculazione precoce in maniera definitiva e sopratutto senza controindicazioni. 

Infatti, le terapie farmacologiche conducono troppo spesso a controindicazioni quali irritabilità, vomito, diarrea, vertigini, ecc., ed inoltre servono solo e soltanto per il “bisogno” nel senso che rappresentano un palliativo per una notte d’amore, ma non vanno a curare l’eiaculazione precoce in modo definitivo risolvendola completamente.

A tal riguardo, invece, molto utili si presentano gli esercizi di respirazione, che tranquillizzano e distendono corpo e mente, e gli esercizi per rafforzare i muscoli pelvici. 

Sebbene questi due rimedi per combattere l’eiaculazione precoce siano anche i più complessi dal punto di vista dell’impegno fisico e mentale da impiegare, sono anche i due metodi che portano alla risoluzione definitiva del problema senza assumere farmaci e soprattutto senza dar fondo al proprio portafogli.

COME EVITARLA

Sono tanti i rimedi, le tecniche e i farmaci utili ad evitare l’eiaculazione precoce, ma vi sono degli atteggiamenti, anzi possiamo definirli dei piccoli accorgimenti che, se adottati con scrupolosità nel corso della propria vita sessuale, aiutano ad evitare l’eiaculazione precoce.

Innanzitutto è fondamentale riuscire ad avere un buon rapporto con il proprio corpo e le proprie emozioni: una cattiva elaborazione di queste ultime, infatti, porta l’uomo a non riuscire ad esprimere pienamente sé stesso, condizione che poi verrà esplicitata nella forzata voracità sessuale poiché neanche in quel caso si riusciranno a contenere le emozioni. 

Altro modo su come curare l’eiaculazione precoce lo ritroviamo, come già detto, nel buon rapporto con il proprio corpo, un rapporto che nasce fin dalle prime pulsioni sessuali e, quindi, anche e soprattutto dalla masturbazione.

Infatti, è stato statisticamente provato che coloro che da adolescenti si masturbavano in fretta, oppure in condizioni di non tranquillità, da grandi hanno sofferto praticamente tutti di eiaculazione precoce. Stesso discorso per chi, invece, viveva e/o vive il sesso e la masturbazione come un atto impuro, che va contro i principi morali, sociali e religiosi, o comunque contro una ferrea educazione subita nella fase dell’infanzia e della stessa adolescenza. Tutti questi conflitti possono essere superati attraverso un percorso di affermazione personale e sessuale che va a curare l’eiaculazione precoce e a far vivere una vita serena sotto le lenzuola.

Sempre inerente alle soluzioni su come evitare l’eiaculazione precoce, possiamo affermare con certezza che anche l’alimentazione errata e il sovrappeso possono essere cause esclusive o concause dell’eiaculazioni precoce: quindi, un corretto stile di vita e qualche chilo in meno possono portare a grandi vittorie.

Vi sono poi i rimedi farmacologi utili per evitare l’eiaculazione precoce, ma che non risolvono alla radice il problema, molto spesso causato da fattori psicologici più che fisici: in questo caso sarà compito di uno specialista medico in andrologia ad indirizzarvi verso la soluzione migliore rispetto al proprio problema, consigliandovi la terapia farmacologica, l’intervento oppure i rimedi alternativi per curare l’eiaculazione precoce.

Sicuramente fondamentali per curare l’eiaculazione precoce sono gli esercizi di respirazione e gli esercizi muscolari utili per rinforzare il muscolo pubococcigeo. 

Questi esercizi vanno imparati ed adottati in maniera continuativa e con impegno, in modo tale da riuscire ad entrare nell’ottica di un vero e proprio “allenamento” psico – fisico che, se da un lato punta al rilassamento emozionale, dall’altro aiuta il corpo a gestire la propria fisicità.

Scopri la Nostra Tecnica >>ACCEDI ORA<<

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu